CARRELLO
il carrello è vuoto
Nuovo cliente? Registrati
confezioni tempera
Il termine colore a tempera indica colori coprenti all'acqua formati da pigmenti con sostanze leganti quali uovo, caseina, colle animali o gomme vegetali.
I colori a tempera veri e propri sono raramente reperibili in commercio perché deperiscono facilmente e possono essere resi durevoli solo con aggiunta di conservanti. Ciò vale in maggior modo per la tempera alla caseina. Per questo motivo i pittori usano di norma prepararsi da soli i colori a tempera mescolando i pigmenti con un’emulsione.
La denominazione di colore a tempera deriva dal verbo stemperare, cioè mescolare o diluire. La tempera più utilizzata in passato era quella all'uovo. I colori a guazzo, che trovarono vasto impiego fino al 20° secolo, possono essere considerati delle tempere ma se ne distinguono per la loro composizione (pigmenti con un bianco inerte e gomma arabica o colla) che li rende più spessi e coprenti. I colori a tempera in tubo in commercio sono in realtà di frequente colori a guazzo.
 
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, CONSULTA LA COOKIE POLICY.
Cliccando sul pulsante acconsenti all’uso dei cookie.